Lavorare nel turismo: le 10 mete più visitate in Italia

Molte persone vogliono lavorare nel turismo perché leggono sui giornali o sentono alla Tv che il nostro Paese è uno dei più visitati al mondo. Ma quanti sanno esattamente cosa vengono a cercare i turisti in Italia? Quali sono le mete turistiche più ricercate e visitate ogni anno da inglesi, americani, russi, tedeschi, cinesi, e perché no, anche italiani?
Ecco la lista delle 10 attrazioni che staccano più biglietti d’ingresso, con alcune sorprese. Cominciamo dalla decima posizione.

#10 – Palazzo Reale di Caserta. È patrimonio dell’umanità per l’Unesco ed è stato il set per moltissimi film (due episodi di Star Wars, Angeli e Demoni, Mission Impossible, per citare solo i più famosi). Ogni anno viene visitato, oltre che da cineasti, da 439.813 persone. Da sottolineare anche il bellissimo parco circostante, diviso in due zone: il giardino all’italiana, con la famosa Grande Cascata; e il giardino all’inglese, con il suo fitto bosco di conifere.

#9 – Museo di Villa Borghese, Roma. Sono esposte opere di Bernini, Canova, Caravaggio, Raffaello, Rubens e Tiziano. In media viene visitato ogni anno da 498.477 persone.

#8 – Museo egizio di Torino. Per qualità e quantità dei reperti archeologici esposti viene considerato come il più importante al mondo, dopo quello del Cairo, ovviamente. è considerato il più importante del mondo dopo quello del Cairo. Visitato da 540.297 visitatori, in crescita ogni anno.

#7 – Reggia di Venaria Reale, Torino. Il palazzo di caccia della famiglia regnante sabauda è stato dichiarato Patrimonio dell’Unesco nel 1997. Restaurato e riaperto al pubblico nel 2007 è già nella top ten dei luoghi più visitati d’Italia. 80mila metri quadrati di stanze e corridoi e un bellissimo giardino che vengono visitati da 598.548 turisti l’anno.

#6 – Giardino di Boboli, Firenze. Parco monumentale fiorentino alle spalle di Palazzo Pitti che copre una superficie di 45 chilometri quadrati splendidamente curati e conservati, con al centro la celebra fontana del Nettuno. Visitato ogni anno, in media, da 710.523 persone.

#5 – Castel Sant’Angelo, Roma. Monumento che troneggia imperioso sul fiume Tevere, nei pressi della Città del Vaticano. Originariamente, in epoca romana, edificato come sepolcro per gli imperatori, fu trasformato nei secoli dai Papi, prima in una fortezza e poi in prigione. Qui fu rinchiuso Galileo Galilei e processato Giordano Bruno. Visitato da 918.591 persone.

#4 – Accademia di Firenze. Il suo fiore all’occhiello è il David di Michelangelo, una delle sculture marmoree più famose al mondo, visitata non a caso da 1.257.261 visitatori.

#3 – Galleria degli Uffizi, Firenze. Museo con la più grande collezione al mondo di opere rinascimentali, tra cui spicca la meravigliosa Nascita di Venere, del Botticelli. Visitata da 1.875.785 persone.

#2 – Scavi archeologici di Pompei. L’emozione di camminare per le strade di un’autentica cittadina di epoca romana, conservata quasi intatta dall’eruzione del Vesuvio del 79 dopo Cristo, viene provata da 2.457.051 persone ogni anno.

#1 – Il Colosseo, detto anche Anfiteatro Flavio, il monumento più rappresentativo di Roma e dell’Italia attira ogni anno 5.625.219 turisti ed è l’attrazione turistica di gran lunga più visitata del nostro Paese. Può ospitare fino a 50mila spettatori contemporaneamente. Un’autentica manna per i finti centurioni romani che lavorano nei dintorni prestandosi come modelli per le foto dei turisti.

Quindi Roma va a pari merito con Firenze come numero di attrazioni presenti nella Top Ten (anche se con quasi il doppio di visitatori). Mentre al secondo posto Torino batte nettamente Venezia, che a sorpresa non figura nelle prime dieci posizioni.

Se anche voi volete lavorare nel turismo informatevi sui nostri corsi specialistici, vedrete che troverete quello da cui partire per realizzare la carriera dei vostri sogni.