Corso avanzato per Addetto di Scalo Aeroportuale

per aspiranti SUPERVISORI

Il corso è aperto a coloro che abbiano frequentato il corso di Addetto di Scalo Aeroportuale di Accademia del Lavoro o che abbiano almeno 5 anni di esperienza nel ruolo di Addetto di scalo aeroportuale.

Roma, 24 – 29 Maggio 2021

Desideri ricevere informazioni sul corso?

Il supervisore di scalo aeroportuale

Il supervisore di scalo aeroportuale è una figura di responsabilità che garantisce la corretta applicazione delle procedure all’interno di uno specifico segmento della macroarea passeggeri. Potrebbe quindi esercitare le proprie attività in capo alla biglietteria, check-in o lost & found.

A chi si rivolge il corso

Il corso è aperto a coloro che abbiano frequentato il corso di Addetto di Scalo Aeroportuale di Accademia del Lavoro o che abbiano almeno 5 anni di esperienza nel ruolo di Addetto di scalo aeroportuale

Durata del corso

Il corso prevede una Fase Propedeutica con corso di lingua di 3 mesi Gofluent – formula “all you can learn” (a scelta tra inglese, francese, spagnolo, tedesco, cinese (mandarino), portoghese (brasiliano) e italiano), 12 ore di videolezioni sui Principi di navigazione e diritto della navigazione, 48 ore di lezioni frontali in aula e la divulgazione del profilo professionale in Italia e/o Estera.

Informazioni sul Corso

Destinatari

Età massima consigliata: 29 anni;
Inglese scritto e parlato di livello intermedio;
Diploma di scuola secondaria superiore.

Come candidarsi

Per candidarsi al corso, è necessario compilare il form di richiesta informazioni presente sul sito internet www.accademiadellavoro.it, con il quale il candidato richiede di partecipare alla selezione per il Corso.

Agevolazioni

Il corso prevede la segnalazione di strutture per l’alloggio situate nelle vicinanze della sede di svolgimento del corso e la possibilità di ottenere il Finanziamento della quota di iscrizione.
L’Ente di formazione si impegna divulgazione i curricula dei corsisti presso aziende operanti nel settore. La partecipazione al Corso non costituisce in alcun modo attività di selezione del Personale.

Prove di selezione

È prevista, per la partecipazione al corso, una prova di selezione che prevede:
– esame del CV e lettera motivazionale del candidato;
– colloquio motivazionale e psico-attitudinale con una consulente didattica;
La commissione esaminatrice comunicherà l’esito della selezione e l’ammissione al Corso. Successivamente il candidato potrà procedere alla compilazione e all’invio del modulo di adesione.

Scadenza Iscrizioni

Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento del numero massimo dei partecipanti

Certificazioni

Attestati rilasciati:
-Attestato Privato di frequenza al corso Avanzato per Addetto di scalo Aeroportuale

Sede del Corso

Progetto Formativo

Fase Propedeutica

Materiale Propedeutico su:

  • Corso di inglese di 3 mesi Gofluent – formula “all you can learn”(in alternativa ed in possesso di un livello almeno B2 autocertificato è possibile optare per una delle seguenti lingue: francese, spagnolo, tedesco, cinese (mandarino), portoghese (brasiliano) e italiano)
  • 12 ore di Videolezioni sui principi di navigazione e diritto della navigazione

+ 48 ore di lezioni frontali in aula
+ divulgazione del profilo professionale in Italia e/o Estera

Il Programma

– Principi di navigazione/diritto della navigazione
– Autorità aeroportuali e sistema aeroporto
– Contratti SGHA e SLA di riferimento
– Fondamenti di aerodinamica (cenni utili a comprendere il bilanciamento)
– Bilanciamento e centraggio
– Operazioni di rampa (riepilogo operazioni sottobordo per PAX, BAGAGLi, MERCE, POSTA)
– Cenni di biglietteria
– Check in procedure e dinamiche
– Lost&found
– Gestione delle “disruptions operative”
– Doveri del supervisore (etica e responsabilità)
– Criteri di valutazione delle risorse
– Gestione della clientela in caso di grave irregolarità operativa
– Customer care
– Back office (reportistica, giornale del funzionario, report amministrativi)
– Rapporti con le autorità/enti presenti in aeroporto
– Comitato utenti ed organizzazioni compagnie aeree/Handlers

Docenti del Corso

  • Stefano Natalini
    Stefano Natalini

    Il dott. Stefano Natalini è nato a Roma nel 1965, laureato in Giurisprudenza ha conseguito un Master “post lauream” in Scienze Criminologiche. Ha prestato servizio nella Polizia di Stato dal 1985 al 2019, anno in cui si è ritirato in quiescenza con il grado di Ispettore Superiore. Nei ranghi della Polizia di Stato ha conseguito le Specializzazioni di Istruttore di tiro Rapido, Istruttore di Tecniche Operative e Specialista in Scorte di Sicurezza. Ha inoltre conseguito presso l’Esercito Italiano le Specializzazioni di Artificiere IEDD ed EOD NATO, e la qualifica di Istruttore di I livello per la Difesa NBCR. Dal 2011 al 2014 ha prestato servizio in Olanda presso l’Unità’ Antiterrorismo dell’Agenzia Europea per le Forze dell’Ordine (EUROPOL), partecipando a numerose indagini internazionali. Nella sua brillante carriera è stato insignito di un Encomio Solenne e di una Parola di Lode per interventi di disinnesco di pericolosi ordigni esplosivi. È stato inoltre nominato Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana nel 2006 ed ha ricevuto onorificenze dalla Croce Rossa Italiana e dalla Protezione Civile.Parla fluentemente in Inglese (Livello C1) e Spagnolo (Livello B2). Il dott. Natalini è Istruttore Certificato ENAC per la Security Aeroportuale dal 2004.

  • FEDERICO DE CESARIS
    FEDERICO DE CESARIS
    La sua formazione accademica è orientata verso gli studi in giurisprudenza.
    E’ stato il più giovane Capo Scalo di Alitalia, per cui ha prestato servizio dal 1998 fino al 2014, ricoprendo incarichi in ambito operations, presso gli aeroporti di Roma Fiumicino, Firenze Peretola, Pisa Galileo Galilei, Catania Fontanarossa, Torino Caselle e Milano Malpensa.
    Dal 2014 fino a giugno 2017 ha ricoperto l’incarico di Direttore Operativo per una società Italiana di handling e supervisione, occupandosi anche di ricerca e selezione del personale oltre che di formazione e qualità.
    Grande appassionato di aeromodellismo dinamico, è socio di numerosi club italiani, dove vola sia con ala fissa che con ala rotante, con attività di insegnamento per le nuove leve.
    Attualmente si occupa di formazione e coaching ed ha avviato alcuni progetti in campo imprenditoriale.
    Sta lavorando ad un manuale di formazione aeroportuale che conta di terminare entro la fine dell’anno.