Corso di alta formazione per
Merchandising Manager

PREREQUISITO PREFERENZIALE:

Laurea breve, preferibilmente in materie economiche.

Roma, 14 – 19 dicembre 2020

Attestati rilasciati:

  • Attestato privato di frequenza al corso per Merchandiser Manager rilasciato da Accademia del Lavoro
  • Attestato di stage (ove prescelto)

Desideri ricevere informazioni sul corso?

  • Formato data:AAAA trattino MM trattino GG
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

La figura professionale

Il Merchandiser Manager è una figura professionale che ha acquisito una rilevanza sempre più strategica nel canale retail. Chi si occupa di merchandising ha il compito di studiare il mercato, scoprire le tendenze e interpretare i risultati dell’azienda per definire le linee guida e gli elementi distintivi della collezione. Il Merchandiser interagisce costantemente con tutti i dipartimenti aziendali in modo da creare la corretta sinergia orientata al raggiungimento dei risultati con un giusto equilibrio fra collezione, tendenze, brand identity ed esigenze di mercato.
Il Merchandiser Manager è un professionista specializzato nella consulenza al personale di vendita sui prodotti nuovi, le loro caratteristiche o il funzionamento, organizza gli eventi promozionali proposti dall’azienda, fa rilevamento prezzi presso la concorrenza, visite periodiche nei punti vendita di sua competenza e compila dei report.

Quali sono le skills necessarie per diventare Merchandising Manager?

Profonda conoscenza del mercato e del consumatore: Il Merchandising Manager deve, innanzitutto, conoscere profondamente il settore in cui opera e il consumatore a cui si rivolge per pianificare la collana di prodotti sulla base delle richieste del mercato e quindi indirizzare le vendite verso una corretta differenziazione dell’offerta. Deve agire, quindi, come “influencer” per prodotto e vendite.

Visione strategica: Il Merchandiser ha il compito di pianificare la collezione in modo che una consistente offerta dei prodotti proposti corrisponda alle necessità vere ed effettive del commerciale e del mercato, bilanciando vendibilità e creatività e definendo il giusto rapporto tra nuovi prodotti e carry-over.

Capacità manageriali e di coordinamento: Ogni azienda del settore moda necessita di una figura che sia il tramite tra l’interno e l’esterno e che segua passo dopo passo tutti gli step di sviluppo della collezione; questo è il Merchandising Manager. Il Merchandiser, infatti, deve essere in grado di gestire un singolo progetto sotto tutti gli aspetti, dalla fase creativa alla vendita, coordinandosi con Ufficio Stile, Direzione Marketing e Distribuzione.

Capacità analitica: Saper analizzare e interpretare i dati di venduto, sia di sell-in che di sell-out, è fondamentale per scegliere cosa riproporre e cosa inserire all’interno della collezione. Il Merchandiser deve, pertanto, possedere ottime capacità numeriche e di valutazione in modo da ideare un progetto sulla base delle indicazioni che ricava dal mercato.

Creatività e sensibilità di prodotto: Tra i principali compiti del Merchandising Manager c’è quello di trasmettere all’Ufficio Stile le direttive utili per lo sviluppo della nuova collezione: quali modelli della stagione dell’anno precedente riproporre, come interpretare al meglio le tendenze, quali capi modificare e quali invece eliminare. Creatività e conoscenza delle dinamiche di vendita sono requisiti indispensabili per essere un merchandiser di successo.

Sbocchi professionali

Il corso di alta formazione per Merchandising Manager ha l’obiettivo di garantire l’acquisizione di elevate competenze tecniche e di ampio raggio potendo ambire al termine del corso, grazie anche all’esperienza di stage formativo in azienda, a ricoprire la responsabilità di un’intera area.

A chi si rivolge il corso

Il corso si rivolge a tutti coloro che sono interessati a questa professione, per un massimo di 20 partecipanti a edizione.

Durata del corso

Il corso prevede una fase di studio da casa con assegnazione materiale propedeutico, un corso di inglese formula “all you can learn” della durata di 3 mesi, 20 ore di Videolezioni sul Marketing e principi di Economia e Management. 48 ore di lezioni frontali, stage formativo in azienda della durata di 100 ore nella Regione di residenza con divulgazione del profilo professionale.

Informazioni sul Corso

Destinatari

Laurea breve, preferibilmente in materie economiche.

Come candidarsi

Per candidarsi al corso, è necessario compilare il form di richiesta informazioni presente sul sito internet www.accademiadellavoro.it, con il quale il candidato richiede di partecipare alla selezione per il Corso.

Agevolazioni

Il corso prevede la segnalazione di strutture per l’alloggio situate nelle vicinanze della sede di svolgimento del corso e la possibilità di ottenere il Finanziamento della quota di iscrizione.
L’Ente di formazione si impegna divulgazione i curricula dei corsisti presso aziende operanti nel settore. La partecipazione al Corso non costituisce in alcun modo attività di selezione del Personale.

Prove di selezione

È prevista, per la partecipazione al corso, una prova di selezione che prevede:
– esame del CV e lettera motivazionale del candidato;
– colloquio motivazionale e psico-attitudinale con una consulente didattica;
La commissione esaminatrice comunicherà l’esito della selezione e l’ammissione al Corso. Successivamente il candidato potrà procedere alla compilazione e all’invio del modulo di adesione.

Scadenza Iscrizioni

Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento del numero massimo dei partecipanti

Certificazioni

Attestati rilasciati:

– Attestato privato di frequenza al corso per Merchandiser Manager rilasciato da Accademia del Lavoro

– Attestato di stage (ove prescelto

Progetto Formativo

Fase Propedeutica

  • Materiale propedeutico
  • Corso di inglese formula “all you can learn” della durata di 3 mesi
  • 20 ore di Videolezioni sul Marketing e principi di Economia e Management

+ 48 ore di lezioni frontali
+stage formativo in azienda della durata di 100 ore nella Regione di residenza
+ divulgazione del profilo professionale

Programma didattico

Programma

• Il marketing:
– i principi del marketing
– le quattro variabili del marketing mix

• Cenni di Economia e Management:
– analisi del settore economico
– il prodotto
– analisi concorrenziale

• Analisi preventiva e collocamento sul mercato:
– tendenze
– brand identity
– pricing
– psicologia del consumatore
– obiettivi commerciali
– distribuzione

• Produzione:
– processi produttivi
– procedure di comunicazione con i singoli reparti
– coordinamento delle attività
– verifica della corretta applicazione dei processi e degli step produttivi

• Le strategie promozionali e comunicative
– punti vendita
– gestione degli spazi espositivi
– la scelta dei canali e strumenti di comunicazione

• Analisi ed interpretazione dei dati numerici:
– previsionale e consuntivo
– integrazione e/o modifica del processo produttivo
– rivisitazione del piano strategico generale

• Conoscenza della lingua Inglese