Il progetto ‘unconventional’ di Lufthansa

Comunicare è importante, meglio farlo allora in modo unconventional. È il nuovo progetto, innovativo ed efficace, messo in atto da Lufthansa, che ha deciso di rilanciare la sua immagine partendo dalla sostenibilità.
La nota compagnia aerea esce dagli schemi e riparte dallo scalo di Caselle, dove l’azienda offre ai suoi clienti un’esperienza di viaggio confortevole ed educativa” ancor prima di salire a bordo.
Si tratta del progetto One Tray, grazie al quale sono state ideate le nuovissime ceste da usare ai controlli di sicurezza in aeroporto, che Lufthansa ha brandizzato e ha reso accattivanti nel design, più leggere e soprattutto riciclabili ed eco-sostenibili.

accademia del lavoro progetto lufthansa 1 jpg
Il progetto Lufthansa lancia un messaggio preciso dell’azienda che si pone al pubblico con una sensibilità maggiore verso l’ambiente e con un approccio green. Sono gialle, del colore cioè simbolo della compagnia tedesca, sono molto più capienti e leggerissime, così come leggere sono anche le nuove tariffe della compagnia: Light, Classic e Flex.
Soddisfatto il direttore marketing Lufthansa, Marilena Cunsolo, che ha sottolineato come l’esperienza dei clienti e il nuovo messaggio del progetto siano importanti per una compagnia che vuole essere sempre al passo con i tempi. Da un prodotto semplice, allegro e accattivante nel design e pratico nell’utilizzo, la compagnia ha colto l’occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica alle tematiche ambientali e per lanciare nuove ed allettanti tariffe per tutta l’Europa e per ogni tipo di esigenza.

Vuoi approfondire le tematiche relative al mondo degli aeroporti? Scegli il corso di Addetto allo scalo aeroportuale di Accademia del Lavoro.