Arrivano gli investimenti nel settore aeroportuale

Ammontano a circa quattro miliardi gli investimenti previsti per i prossimi 4 anni nel settore aeroportuale.
Il Rapporto e Bilancio Sociale del 2016, presentati dall’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione), lo aveva già decretato, annunciando che la somma sarebbe stata destinata a nuove infrastrutture per lo sviluppo degli scali italiani.
Sicurezza e maggiore comfort sono gli aspetti su cui maggiormente punteranno gli interventi programmati nel breve e nel lungo termine e che vedranno la creazione di ambienti maggiormente confortevoli e pregevoli sotto il profilo architettonico.


Un ammodernamento che aveva già caratterizzato le attività degli ultimi anni nella rete aeroportuale nazionale, assecondando le esigenze di sviluppo, in armonia con il Piano Nazionale degli Aeroporti, con i programmi di realizzazione delle reti trans europee TEN-T e con la domanda proveniente dai vettori nazionali e internazionali low cost e full service.
Un’esigenza nata anche dalla necessità di sostenere la crescita delle attività collegate al turismo e allo sviluppo business e industriale dei territori che circondano gli aeroporti.
L’ammodernamento in chiave architettonica sarà anche affiancato da un ampliamento delle capacità delle infrastrutture aeroportuale: è quanto ha spiegato anche il direttore Generale ENAC, Alessio Quaranta, che ha precisato che “la risposta deve anche tenere conto delle caratteristiche del traffico sui singoli aeroporti”.

Gli investimenti aeroportuali a Roma

La parte più importante degli investimenti è orientata a Roma e al suo scalo principale, con quasi 1,8 miliardi per:

  • l’ampliamento del Terminal 1
  • la realizzazione dell’avancorpo e della nuova area di imbarco “A”
  • la ristrutturazione del Terminal 3 e del Terminal 5
  • gli interventi landside e parcheggi
  • la realizzazione della nuova pista di volo e relative vie di rullaggio
  • l’ampliamento dei piazzali aeromobili
  • il raddoppio della via di rullaggio “Bravo”

Gli investimenti a Milano

Gli investimenti da realizzare per i prossimi 5 anni a Milano ammontano a 582,3 milioni e riguardano:

  • la riqualificazione dei terminal passeggeri di Linate
  • il sistema di gestione dei bagagli
  • il terminal di aviazione generale
  • la pista e il piazzale aeromobili
  • la ristrutturazione dei Terminal 1 e 2 di Malpensa
  • il potenziamento del Cargo City
  • l’adeguamento per l’attracco del colosso dei cieli Airbus A380

Gli investimenti aeroportuali di Venezia

Gli investimenti aeroportuali a Venezia ammontano a circa 540,6 milioni di euro con:

  • l’ampliamento dell’aerostazione passeggeri (primo e secondo lotto)
  • la riqualificazione e l’adeguamento delle infrastrutture di volo, dei sistemi di accesso, della viabilità, dei parcheggi, reti e impianti.

Vuoi lavorare nel settore aeroportuale? Scegli il corso per Flight Dispatcher o il corso per Addetto di scalo aeroportuale di Accademia del Lavoro.