Japan Airlines: arriva la compagnia low cost per voli dall’Europa

Una compagnia aerea low cost per voli che superano le dieci ore. La nipponica Japan Airlines (Jal) annuncia il progetto che comprenderà le nuove tratte dal continente asiatico verso l’Europa, a tariffe stracciate. Dopo la bancarotta di qualche anno fa, pare che il vettore giapponese si sia ripreso e per tornare ad essere competitivo, così come riportato da Repubblica, l’idea è quella di dare un servizio di trasporto settimanale verso Europa e anche Stati Uniti. Non è ancora dato sapere quali saranno esattamente le tratte ricoperte dalla Japan Airlines, anche perché si attende che venga creata (pare a luglio) una nuova società che possa sostenere economicamente questo progetto, aperto ad altri investitori.

japan airlines accademia del lavoro 1

Gli aerei che saranno utilizzati, almeno per dare il via a questo piano definito “di nicchia”, saranno due Boeing 787-800 che avranno come punto di riferimento l’Aeroporto di Tokyo-Narita, lo scalo che si trova a 60 chilometri dal centro della capitale giapponese. Anche se sono cominciati a sorgere alcuni dubbi tra gli analisti nipponici, a quanto sembra non convinti della riuscita di questo progetto. Questo perché offrire alla clientela tariffe molto basse, degne appunto di un volo low cost, ma su tratte superiori alle 10 ore, potrebbe essere controproducente per la crescita della Japan Airlines. D’altra parte, invece, è proprio il vettore asiatico a scommettere sulla crescita sempre maggiore dei visitatori del Giappone con l’obiettivo di raggiungere i 60 milioni di passeggeri stranieri entro il 2030 (l’anno scorso, invece, furono 28,77 milioni).

Il progetto low cost di Japan Airlines.

Non si tratta del primo progetto low cost per voli intercontinentali. Ad esempio, la compagnia Norwegian ha già lanciato le proprie tratte intercontinentali con la possibilità di raggiungere gli Stati Uniti dall’Europa a prezzi bassissimi. Qualora il progetto dovesse risultare vincente, a beneficiarne, ovviamente, saranno anche i viaggiatori. Tra questi anche gli amanti della cultura giapponese, gli aspiranti viaggiatori che hanno sempre sognato una meta come Tokyo ma non sono mai riusciti a realizzare il sogno di visitarla per questioni principalmente economiche. È infatti risaputo che ad oggi un volo per i paesi asiatici, al netto delle offerte che di tanto in tanto mettono a disposizione le compagnie aeree, è molto dispendioso, sopratutto se si è guidati da ferie obbligate e quindi portati a scegliere necessariamente il periodo della cosiddetta “alta stagione”.

Quella di Japan Airlines vuole essere una sfida per far sì che anche il continente in questione venga toccato dalle tratte low cost, con l’obiettivo di aumentare sempre di più l’utenza e i rapporti con il mondo occidentale.

Se anche tu sei interessato a lavorare nel settore aeroportuale, consulta la pagina dei corsi di Accademia del Lavoro.