Cameriera a 100 anni, quando il lavoro è una vera passione

La cameriera più anziana al mondo? Ha 100 anni!

Si chiama Dolly Saville, è inglese e fa la cameriera. Fin qui nulla di strano e particolarmente eclatante, se non fosse che la donna in questione ha ormai 100 anni e ad andare in pensione non ci pensa proprio. L’arzilla vecchina svolge da ben 74 anni l’attività di cameriera al The Red Lion di Wendover, un paese di appena 7.619 abitanti nella contea del Buckinghamshire, in Inghilterra.
Era il 1940 quando Dolly ha iniziato a lavorare come cameriera in quel locale, servendo birre ai clienti e tutt’oggi è lì, con lo stesso entusiasmo di sempre, a lavorare per ben tre giorni a settimana.
Un’energia da vendere, la sua, che instancabile e tenace, si aggira tra i tavoli del The Red Lion con boccali colmi di birra e piatti tipici della tradizione culinaria della contea, sempre in piedi, a pulire tavoli, lavare bicchieri e servire i clienti.

accademia del lavoro lavorare come cameriera jpg

E in tutti questi anni, ne ha visti di personaggi e storie passare sotto i suoi occhi, Pierce Brosnan ed Elizabeth Taylor, giusto per citarne alcuni. Quando ha iniziato a lavorare, aveva appena 26 anni e la Gran Bretagna si preparava ad entrare nella Seconda Guerra Mondiale.

E non intende mollare affatto! L’anziana signora, entusiasta del suo lavoro, non si dice stanca e non vuole smettere, il contatto con la gente è la sua linfa vitale quotidiana, racconta, e ogni minuto a lavoro è per lei momento di grande soddisfazione e gratificazione.
Persino gli straordinari sarebbero per lei un dono, ma vista l’età il suo capo evita di chiederglieli, anche se, a detta di lui, Dolly è una professionista impeccabile, la migliore cameriera che si possa avere.