2022 Ground Operations – Addetto di scalo Aeroportuale (con attestazione Iata)

2022 Ground Operations – Addetto di scalo Aeroportuale (con attestazione Iata)

con TRAINING on THE JOB (TOJ) di 300 ore in Italia o all’Estero (*) e TRAINING ONLINE (GDS AMADEUS)

Il percorso formativo

– Materiale didattico propedeutico;

– 14 ore su piattaforma e-learning di Videolezioni su “Introduzione al Trasporto Aereo” e dispense a supporto in formato digitale;

– dispense di inglese base e tecnico in formato digitale;

– Corso di lingua inglese Gofluent della durata di 3 mesi  formula “all you can learn”. Se si è già in possesso di   almeno un livello B2 di lingua inglese autocertificato,  è possibile scegliere un’altra delle seguenti lingue: francese, spagnolo, tedesco, cinese (mandarino), portoghese (brasiliano), olandese, russo e italiano;

– 48 ore di  lezioni frontali;

– Training on the job  in Italia e all’Estero o Online (GDS AMADEUS) della durata di 300 ore.

– Divulgazione del profilo professionale in Italia e/o all’Estero.

Programma

LEGISLAZIONE AERONAUTICA

INTRODUZIONE AL TRASPORTO AEREO – fase propedeutica
Lo scenario dell’industria
Le alleanze strategiche, tipologie passeggeri e benefits
L’Organizzazione degli scali: focus su FCO HUB APT, descrizione terminal ed organizzazione degli enti operativi
Gli enti normativi mondiali e nazionali.

INGLESE BASE E AERONAUTICO – fase propedeutica
Finalizzato all’interazione con i clienti stranieri

LA DOCUMENTAZIONE DI VIAGGIO
La Normativa documentale del passeggero adulto
La Normativa documentale per i passeggeri minorenni
La Procedura UMNR
Il Timatic
Focus su passaporto italiano per Usa, Russia
La Procedure Api/ApiPlus
La Procedura Esta

IL BIGLIETTO ELETTRONICO
Introduzione e caratteristiche
Lettura ed analisi dello status
Visualizzazione e lettura di un biglietto
Controllo biglietti e documenti di viaggio
Sequenzialità taglianti e tariffe tipologiche
Procedure marketing/operating
Le facilitazioni di viaggio per i dipendenti di compagnia aerea

IL BAGAGLIO
Il bagaglio a mano ed il bagaglio registrato
Le etichette
I bagagli speciali e relativa gestione procedurale
Procedure per la gestione degli animali

I PASSEGGERI SPECIALI
Passeggeri speciali e relativa documentazione
Disability awareness
Reg.1107/06 e US DOT 382
PRM
CRO
SEMN
INAD
DEPU/DEPA

SICUREZZA SUL LAVORO
D.lgs.  81/08: Formazione generale sulla sicurezza sul lavoro e a rischio specifico basso

GESTIONE DELLE EMERGENZE IN AMBITO AEROPORTUALE

DANGEROUS GOODS
Handling e gestione dei “dangerous goods”

PRINCIPI DI AVIATION SECURITY
Security in ambito aeroportuale per il personale di handling

HUMAN FACTOR
Il fattore umano nelle fasi di accettazione e imbarco passeggeri
Analisi di errori reali riconducibili al fattore umano sia in volo che a terra
Conseguenze e azioni correttive
Gestione dello stress nelle giornate con disallineamento operativo

CUSTOMER CARE
Definizione di relazione con il cliente
La tipologia della clientela di una compagnia aerea
La gestione relazionale delle diverse tipologie di cliente
La gestione della comunicazione verbale e non verbale
La gestione del conflitto nella relazione con il cliente
Focus operativo su:

Gestione dei disservizi nel Trasporto Aereo
reg. 261/04
la Carta dei Diritti del Passeggero

LOST & FOUND
Il lavoro dell’ufficio Lost & Found, organizzazione e compiti
Gli enti coinvolti nella gestione del disservizio bagagli
Le procedure internazionali IATA
Le Etichette RUSH
PP La Baggage ID CHART: “Come si usa?”
Esercitazione su Baggage ID Chart codifica/decodifica tipologie bagaglio
Creazione di un PIR AHL/OHD e DPR cartacei e relativa analisi degli elementi
I criteri di rimborso

RICONOSCIMENTO FALSO DOCUMENTALE – online

Cosa Imparerai

L’ addetto di scalo aeroportuale ha le seguenti competenze:

Conoscenza del sistema aeroportuale nazionale ed internazionale, il contesto generale del trasporto aereo, l’organizzazione e il network dei vettori internazionali.
Ottima conoscenza dei sistemi di gestione informatica di emissione dei biglietti.
Buona conoscenza della normativa internazionale aerea.
Conoscenza della modulistica e della costruzione delle tariffe.
Ottima capacità comunicativa e di relazione col pubblico.
Conoscenza delle norme generali per la determinazione della validità del viaggio.
Emissione titoli di viaggio per le eccedenze di bagaglio, le dimensioni massime e la franchigia.
Conoscenza delle procedure interne, del funzionamento dei sistemi informatici.
Competenze linguistiche.
Capacità organizzativa, autonomia e capacità d’iniziativa.
Conoscenze degli standard di sicurezza.

Opportunità di lavoro

L’addetto di scalo aeroportuale lavora all’interno delle società che gestiscono gli aeroporti e per compagnie che erogano i servizi legati al trasporto aereo, sia nazionali sia internazionali. Può inoltre aspirare ad assumere la più elevata qualifica di Euro passenger handling agent.

Come candidarsi

Compila il form di richiesta informazioni e ti contatteremo entro pochi giorni. Nella selezione dei candidati saranno considerati il CV scolastico e lavorativo, oltre alla lettera motivazionale prodotta; è possibile supportare la candidatura con un portfolio di lavori precedenti. La commissione esaminatrice, considerati questi elementi, comunicherà l’esito della selezione e l’ammissione al Corso/Master, inoltrando il modulo d’iscrizione.

Agevolazioni

Possibilità di finanziamento della quota d’iscrizione
Realizzazione video CV
Rielaborazione e aggiornamento del CV per la divulgazione alle aziende del settore al termine del percorso formativo su territorio nazionale.

La figura

L’Addetto di scalo aeroportuale è una figura professionale che svolge diverse attività, inerenti la gestione di tutte le attività connesse al trasporto aereo nell’ambito dell’area passeggeri: biglietteria, check-in, arrivi, lost e found, assistenze speciali. Accademia del Lavoro organizza corsi per addetto di scalo aeroportuale, fornendo ai corsisti una serie di nozioni e competenze, indispensabili per svolgere questo ruolo.
Per quel che concerne l’ambito della biglietteria, infatti, l’addetto di scalo aeroportuale si occupa dell’emissione di biglietti ed eventuale riemissione in caso di smarrimento, dell’accettazione dei passeggeri con bagaglio, della regolarizzazione delle eccedenze di bagaglio, del controllo della regolarità di viaggio, del controllo della disponibilità dei voli.
Per quel concerne il settore del check-in, l’addetto di scalo aeroportuale si occupa del controllo dei documenti di viaggio, dell’assegnazione dei posti ai passeggeri senza prenotazione, del controllo di irregolarità nelle operazioni, come ad esempio ritardi e voli cancellati, della gestione delle operazioni di imbarco.
Nel settore arrivi, si occupa dell’assistenza ai passeggeri in arrivo e di assistenze speciali a portatori di handicap, malati o bambini, fornisce informazioni ai passeggeri e alle figure di coordinamento dello scalo di eventuali ritardi nella consegna dei bagagli, o del loro smarrimento o danneggiamento.
Il corso organizzato da Accademia del Lavoro risponde alla necessità di uniformare la formazione erogata dai vari Stati Membri finalizzata al riconoscimento di una qualifica a livello europeo come Euro passenger handling agent. In questo modo, è aperta anticipatamente una possibilità di crescita professionale.

I docenti del corso

Luis Vizzino

Avvocato esperto in Diritto Sportivo e Professore A.C all’Universita degli Studi di Salerno presso la Facoltà di Giurisprudenza – Cattedra di Diritto dello Sport.
Assiste atleti, agenti e società in procedimenti giudiziali e stragiudiziali.
E’ Componente della Commissione di Diritto dello Sport al Consiglio Nazionale Forense a Roma, nonché Coordinatore dell’Associazione Italiana Avvocati dello Sport per la regione Basilicata.
Docente dell’area giuridica – carte federali al Corso per Responsabile di Settore Giovanile FIGC – settore tecnico, e’ autore di diverse pubblicazioni scientifiche in materia giuridica- sportiva nonché relatore in molteplici Convegni.
È fiduciario legale per Aiac Basilicata.
Componente ufficio giuridico della Figc Basilicata, Membro del Tribunale Federale Nazionale FiTri.

Stefano Natalini

Il dott. Stefano Natalini è nato a Roma nel 1965, laureato in Giurisprudenza ha conseguito un Master “post lauream” in Scienze Criminologiche. Ha prestato servizio nella Polizia di Stato dal 1985 al 2019, anno in cui si è ritirato in quiescenza con il grado di Ispettore Superiore. Nei ranghi della Polizia di Stato ha conseguito le Specializzazioni di Istruttore di tiro Rapido, Istruttore di Tecniche Operative e Specialista in Scorte di Sicurezza. Ha inoltre conseguito presso l’Esercito Italiano le Specializzazioni di Artificiere IEDD ed EOD NATO, e la qualifica di Istruttore di I livello per la Difesa NBCR. Dal 2011 al 2014 ha prestato servizio in Olanda presso l’Unità’ Antiterrorismo dell’Agenzia Europea per le Forze dell’Ordine (EUROPOL), partecipando a numerose indagini internazionali. Nella sua brillante carriera è stato insignito di un Encomio Solenne e di una Parola di Lode per interventi di disinnesco di pericolosi ordigni esplosivi. È stato inoltre nominato Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana nel 2006 ed ha ricevuto onorificenze dalla Croce Rossa Italiana e dalla Protezione Civile.Parla fluentemente in Inglese (Livello C1) e Spagnolo (Livello B2). Il dott. Natalini è Istruttore Certificato ENAC per la Security Aeroportuale dal 2004.

Flavio Domenichini

Svolge formazione aeronautica da 20 anni.
Durante il conseguimento del dottorato di ricerca ha creato delle piattaforme in cui si sono interfacciati gli interessi degli stakeholder (industria, formazione, enti di ricerca), collaborando a diverse start up aeronautiche.
Fondatore della Domavio, attualmente è auditor, quality e compliance monitoring manager e safety manager, e svolge corsi di formazione specialistica come istruttore FTS, EWIS, DGR.

Ezio Del Monaco

Inizia la carriera aeroportuale nel 1988 in Alitalia ricoprendo molte mansioni inerenti le Ground Operations presso lo scalo di Fiumicino: Check-in, Biglietteria, Gestione transiti, Rampa Centraggio. Successivamente ricopre l’incarico di Supervisiore Area Rampa. Dal 2008 si interessa di Safety ricoprendo la posizione di Auditor, e grazie alla trentennale esperienza maturata nell’area Ground entra a far parte del Safety Managment System della Compagnia. Svolge Analisi ed Investigazioni di eventi Ground. Esegue Risk Assessment sui processi operativi di scalo, e ne valuta i cambiamenti, e le nuove implementazioni. Gestisce e coordina i servizi Ground per i voli speciali e ad alto revenue: Charters per squadre di club, Nazionale di calcio, Ferrari Team, Charters per “Incentive” di importati aziende italiane, Voli di Stato e Voli Militari. Auditor di Quality o Compliance. Attività svolta con il vantaggio di avvalersi di una lunga esperienza aeroportuale. É stato Co-Founder della società Artincentive un DMC (Destination Management Company) per promuovere l’incoming in Italia per il segmento turistico MICE. Altamente motivato ed orientato al risultato da raggiungere attraverso la costanza e la dedizione. Focalizzato al miglioramento continuo dei processi.

I partner del corso

it_ITItalian

Ricevi subito il materiale informativo via mail:

Contattaci, ti daremo senza impegno ulteriori informazioni
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.