Preparazione professionale, il futuro che parte oggi

Curare la formazione professionale è il primo passo da compiere se si vuole entrare nel mondo del lavoro e ricoprire ruoli ben definiti.
Oggi il mercato del lavoro non perdona: per lavorare si deve essere preparati, si devono avere non solo skills acclamate, ma vere e proprie conoscenze teoriche e pratiche. Presentarsi anche ai colloqui di lavoro senza poter dimostrare di aver acquisito delle competenze in un settore specifico significa spesso fallire in partenza.
In un momento storico come quello in cui viviamo, in cui il progresso tecnologico avanza velocemente, in cui non solo le nuove professioni ma anche “quelle tradizionali” impongono un continuo aggiornamento e l’apprendimento di tecniche e strumenti informatici e di networking, la formazione professionale è l’unico mezzo per presentarsi nel mondo del lavoro in modo competitivo.

accademia del lavoro formazione professionale jpg

Se in passato il percorso per fare carriera in qualsiasi settore professionale era abbastanza lineare, immediatamente successivo al cosiddetto periodo di “gavetta” e con tappe successive ben definite e stabili, oggi non è più così.
Il mercato del lavoro, oggi, non può dirsi più fermo, statico. Tutt’altro: la flessibilità e il cambiamento, sia in orizzontale che in verticale, vale a dire sia nell’ambito dei livelli di responsabilità che di funzioni, impongono necessariamente qualcosa che vada oltre il semplice titolo di studio accademico e un periodo di esperienza.
Quello che oggi serve per entrare nel mondo del lavoro è una formazione professionale continua e in costante aggiornamento, in grado di essere al passo coi tempi e coi suoi mutamenti repentini e di offrire agli attuali e ai futuri professionisti tutti gli strumenti utili per non sentirsi indietro.
Con percorsi di carriera frammentati, in cui aumentano sempre più le esperienze di lavoro breve e i cambiamenti in azienda, essere preparati è l’unico modo per lavorare da protagonisti.
La preparazione professionale è lo strumento per rispondere alla ricerca che il mondo del lavoro fa di profili professionali specializzati, con competenze ben definite, richieste e facilmente spendibili.
Una buona formazione professionale che abiliti all’entrata nel mondo del lavoro deve quindi avere delle caratteristiche ben specifiche, precipue per ogni settore di riferimento.
Per questo, Accademia del Lavoro ha individuato delle macro aree di intervento, in cui intervenire con una preparazione professionale seria e puntuale.
Dopo un’attenta analisi del mercato e delle professionalità in ascesa, Accademia del Lavoro ha pensato a percorsi formativi specifici e professionalizzanti.
Oggi è uno degli enti più accreditati nel campo della formazione e organizza corsi nei settori:

Con docenti preparati e programmi competitivi, Accademia del Lavoro garantisce ai suoi corsisti la migliore preparazione per entrare nel mondo del lavoro.
La peculiarità della sua offerta formativa sta nell’unire a una seria preparazione trasversale di base, che punta sulla trasmissione di un bagaglio di conoscenze personali e professionali (quali le capacità di comunicare e di relazionarsi, di problem solving, di organizzazione e pianificazione delle attività) soprattutto competenze tecniche, specifiche per determinate professioni.
La pratica nella formazione professionale è quello a cui dà attenzione Accademia del Lavoro, che integra i suoi programmi di lezioni frontali con periodi di stage presso aziende che operano da anni nei vari settori.
Un momento di studio propedeutico da casa con corsi online rappresenta poi l’occasione migliore per apprendere ed avere dimestichezza con i tool del mondo del web, la cui conoscenza è ormai indispensabile per qualsiasi tipo di professione si andrà a svolgere.
Le lezioni full immersion, con fasi di studio intensive, rappresenta un modo comodo per chiunque abbia necessità di concentrare una buona preparazione professionale in un periodo ristretto.