Corso per
Addetto di Scalo Aeroportuale

Fiumicino, dal 11/12/2017 al 16/12/2017

Attestati obbligatori per l’ottenimento del Tesserino aeroportuale:

  • Health and Safety: D.Lgs.81/2008 Formazione generale e a Rischio Specifico (basso) per personale di handling
  • Dangerous Goods
  • Security Aeroportuale per il personale di handling

Testimonianze del Corso

Immagini della precedente Edizione

Desideri ricevere informazioni sul corso?

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.

L’operatore di scalo aeroportuale

L’Addetto di scalo aeroportuale è una figura professionale che svolge diverse attività, inerenti la gestione di tutte le attività connesse al trasporto aereo nell’ambito dell’area passeggeri: biglietteria, check-in, arrivi, lost e found, assistenze speciali. Accademia del Lavoro organizza corsi per addetto di scalo aeroportuale, fornendo ai corsisti una serie nozioni e competenze, indispensabili per svolgere questo ruolo.
Per quel che concerne l’ambito della biglietteria, infatti, l’addetto di scalo aeroportuale si occupa dell’emissione e riemissione di biglietti, dell’accettazione dei passeggeri con bagaglio a mano, della regolarizzazione delle eccedenze di bagaglio, del controllo della regolarità di viaggio, della emissione di biglietti nuovi in sostituzione di quelli smarriti, del controllo della disponibilità dei voli.
Per quel concerne il settore del check-in, l’addetto di scalo aeroportuale si occupa del controllo dei documenti di viaggio, dell’assegnazione dei posti ai passeggeri senza prenotazione, del controllo di irregolarità nelle operazioni, come ad esempio ritardi e voli cancellati, della gestione delle operazioni di imbarco.
Nel settore arrivi, si occupa dell’assistenza ai passeggeri in arrivo e di assistenze speciali a portatori di handicap, malati o bambini, fornisce informazioni ai passeggeri e alle figure di coordinamento dello scalo di eventuali ritardi nella consegna dei bagagli, o del loro smarrimento o danneggiamento.
Il corso organizzato da Accademia del Lavoro mira a uniformare la formazione erogata dai vari Stati Membri finalizzata al riconoscimento di una qualifica a livello europeo come Euro passenger handling agent. In questo modo, è aperta anticipatamente una possibilità di crescita professionale.

Compiti e competenze

L’ addetto di scalo aeroportuale ha le seguenti competenze:

Conoscenza del sistema aeroportuale nazionale ed internazionale, il contesto generale del trasporto aereo, l’organizzazione e il network dei vettori internazionali;
Ottima conoscenza dei sistemi di gestione informatica di emissione dei biglietti
Buona conoscenza della normativa internazionale aerea
Conoscenza della modulistica e della costruzione delle tariffe
Ottima capacità comunicativa e di relazione col pubblico
Conoscenza delle norme generali per la determinazione della validità del viaggio
Titolo di viaggi, per l’eccedenze di bagaglio, per le dimensioni massime e la franchigia
Conoscenza delle procedure interne, del funzionamento dei sistemi informatici
Competenze linguistiche
Capacità organizzativa, autonomia e capacità d’iniziativa
Conoscenze degli standard di sicurezza

Sbocchi professionali

L’addetto di scalo aeroportuale lavora all’interno delle società che gestiscono gli aeroporti e per compagnie che erogano i servizi legati al trasporto aereo, sia nazionali sia internazionali. Può inoltre aspirare ad assumere la più elevata qualifica di Euro passenger handling agent.

A chi si rivolge il corso

Il corso si rivolge a tutti coloro che sono interessati a questa professione, per un massimo di 16 partecipanti a edizione.

Durata del corso

Il corso prevede una fase di studio da casa con assegnazione di materiale propedeutico, lezioni live sulla piattaforma e-learning con un docente esperto, 48 ore di lezioni frontali teorico-pratiche (8 ore al giorno dal lunedì al sabato) nella sede di Roma.

Informazioni sul Corso

Destinatari

Età massima consigliata: 29 anni;
Inglese scritto e parlato di livello intermedio;
Diploma di scuola secondaria superiore.

Come candidarsi

Per candidarsi al corso, è necessario compilare il form di richiesta informazioni presente sul sito internet www.accademiadellavoro.it, con il quale il candidato richiede di partecipare alla selezione per il Corso.

Agevolazioni

Il corso prevede la segnalazione di strutture per l’alloggio situate nelle vicinanze della sede di svolgimento del corso e la possibilità di ottenere il Finanziamento della quota di iscrizione.
L’Ente di formazione si impegna divulgazione i curricula dei corsisti presso aziende operanti nel settore. La partecipazione al Corso non costituisce in alcun modo attività di selezione del Personale.

Prove di selezione

È prevista, per la partecipazione al corso, una prova di selezione che prevede:
– esame del CV e lettera motivazionale del candidato;
– colloquio motivazionale e psico-attitudinale con una consulente didattica;
La commissione esaminatrice comunicherà l’esito della selezione e l’ammissione al Corso. Successivamente il candidato potrà procedere alla compilazione e all’invio del modulo di adesione.

Scadenza Iscrizioni

Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento del numero massimo dei partecipanti

Certificazioni

Attestato Privato di frequenza al corso per Addetto di scalo Aeroportuale
Attestati obbligatori per l’ottenimento del TESSERINO AEROPORTUALE:
-Health and Safety: D.Lgs.81/2008 Formazione generale e a Rischio Specifico (basso) per personale di handling
– Dangerous Goods
– Security Aeroportuale per il personale di handling

Sede del Corso

Progetto Formativo

Fase Propedeutica

Materiale Propedeutico su:

  • Inglese base e inglese Aeronautico
  • 6 lezioni (da 1 ora) con Madrelingua Inglese
  • 6 lezioni (da 1 ora) sul trasporto aereo
  • Introduzione al trasporto Aereo:
    1. Lo scenario dell’industria
    2. Le alleanze strategiche, tipologie passeggeri e benefits
    3. L’Organizzazione degli scali: focus su FCO HUB APT, descrizione terminal ed organizzazione degli enti operativi
    4. Gli enti normativi mondiali e nazionali

+ 48 ore di lezioni frontali
+ divulgazione in Italia e/o Estera

Scarica la Brochure del Corso

Programma didattico

INTRODUZIONE AL TRASPORTO AEREO

Lo scenario dell’industria
Le alleanze strategiche, tipologie passeggeri e benefits
L’Organizzazione degli scali: focus su FCO HUB APT, descrizione terminal ed organizzazione degli enti operativi
Gli enti normativi mondiali e nazionali.

INGLESE BASE E AERONAUTICO

Finalizzato all’interazione con i clienti stranieri

LA DOCUMENTAZIONE DI VIAGGIO

La Normativa documentale del passeggero adulto
La Normativa documentale per i passeggeri minorenni
La Procedura UMNR
Il Timatic
Focus su passaporto italiano per Usa, Russia
La Procedure Api/ApiPlus
La Procedura Esta

IL BIGLIETTO ELETTRONICO

Introduzione e caratteristiche
Lettura ed analisi dello status
Visualizzazione e lettura di un biglietto
Controllo biglietti e documenti di viaggio
Sequenzialità taglianti e tariffe tipologiche
Procedure marketing/operating
Le facilitazioni di viaggio per i dipendenti di compagnia aerea

IL BAGAGLIO

Il bagaglio a mano ed il bagaglio registrato
Le etichette
I bagagli speciali e relativa gestione procedurale
Procedure per la gestione degli animali

I PASSEGGERI SPECIALI

Passeggeri speciali e relativa documentazione
Disability awareness
Reg.1107/06 e US DOT 382
PRM
CRO
SEMN
INAD
DEPU/DEPA

SICUREZZA SUL LAVORO

D.lgs.  81/08: Formazione generale sulla sicurezza sul lavoro e a rischio specifico basso
Gestione delle emergenze in ambito aeroportuale

DANGEROUS GOODS

Handling e gestione dei “dangerous goods”

SECURITY AEROPORTUALE

Security in ambito aeroportuale per il personale di handling

HUMAN FACTOR

Il fattore umano nelle fasi di accettazione e imbarco passeggeri
Analisi di errori reali riconducibili al fattore umano sia in volo che a terra
Conseguenze e azioni correttive
Gestione dello stress nelle giornate con disallineamento operativo

CUSTOMER CARE

Definizione di relazione con il cliente
La tipologia della clientela di una compagnia aerea
La gestione relazionale delle diverse tipologie di cliente
La gestione della comunicazione verbale e non verbale
La gestione del conflitto nella relazione con il cliente
Focus operativo su:

  1. Gestione dei disservizi nel Trasporto Aereo
  2. reg. 261/04
  3. la Carta dei Diritti del Passeggero
LOST & FOUND

Il lavoro dell’ufficio Lost & Found, organizzazione e compiti
Gli enti coinvolti nella gestione del disservizio bagagli
Le procedure internazionali IATA
Le Etichette RUSH
PP La Baggage ID CHART: “Come si usa?”
Esercitazione su Baggage ID Chart codifica/decodifica tipologie bagaglio
Creazione di un PIR AHL/OHD e DPR cartacei e relativa analisi degli elementi
I criteri di rimborso

Docenti del Corso

  • FEDERICO DE CESARIS
    FEDERICO DE CESARIS
    La sua formazione accademica è orientata verso gli studi in giurisprudenza.
    E’ stato il più giovane Capo Scalo di Alitalia, per cui ha prestato servizio dal 1998 fino al 2014, ricoprendo incarichi in ambito operations, presso gli aeroporti di Roma Fiumicino, Firenze Peretola, Pisa Galileo Galilei, Catania Fontanarossa, Torino Caselle e Milano Malpensa.
    Dal 2014 fino a giugno 2017 ha ricoperto l’incarico di Direttore Operativo per una società Italiana di handling e supervisione, occupandosi anche di ricerca e selezione del personale oltre che di formazione e qualità.
    Grande appassionato di aeromodellismo dinamico, è socio di numerosi club italiani, dove vola sia con ala fissa che con ala rotante, con attività di insegnamento per le nuove leve.
    Attualmente si occupa di formazione e coaching ed ha avviato alcuni progetti in campo imprenditoriale.
    Sta lavorando ad un manuale di formazione aeroportuale che conta di terminare entro la fine dell’anno.
  • Ivan Massi

    Quality and Enviromental Manager per Aviapartner Italia Soc. Multinazionale Belga, è Formatore Qualificato ENAC e AIFOS. Grazie alla sua esperienza trentennale come Responsabile HR e dell’organizzazione dei processi industriali per la compagnia aerea Alitalia e come Quality Auditor per Blue Panorama, vanta elevate competenze tecniche dal Project & Risk management all’Aviation security, dal Ground Handling ai regolamenti EASA, ECAC, ICAO e IATA.

  • Valentina Mariani
    Valentina Mariani

    Laureata in Lingue e Letterature euro-americana, ha conseguito un Master in Traduzione Specializzata e la Certificazione per il ruolo di Esaminatore Orale nell’ambito di esami per le certificazioni linguistiche internazionali. Collabora con la EBNT, il CS EUROPA e l’ERPAF Lazio. Vanta esperienze come Assistente all’insegnamento presso l’Italia Cultural Center di Minneapolis. Redattrice con C.D. Cine Dubbing, Post.it, C-You Web TV e VOX.