Corso per Agente di Rampa

PREREQUISITI DI ACCESSO
DIPLOMA DI SCUOLA SUPERIORE
Conseguito in Italia o equipollente

Milano, 10-15 Febbraio 2020
Roma, 4-9 maggio 2020

Certificazioni rilasciate:

  • Dangerous Goods – CAT. 8
  • Health and Safety: D.Lgs.81/2008 Formazione generale e a Rischio Specifico (MEDIO)
  • Principi Generali e Linee Guida sulla Security Aeroportuale
  • Attestato Initial Training of Turnaround Coordinator

Desideri ricevere informazioni sul corso?

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.

L’Agente di Rampa

L’ Agente di Rampa è una figura aeroportuale che opera in pista al fine di supervisionare tutte le attività che si svolgono prima della partenza del volo. Ha un ruolo cruciale in quanto fa da tramite tra il comandante dell’aereo e tutti coloro che lavorano all’interno dell’aerostazione. In particolare, è a stretto contatto con i singoli attori per coordinare le attività che vanno dal carico e scarico bagagli nel rispetto del bilanciamento dell’aeromobile, al transito dei passeggeri sino alle attività di manutenzione.

Compiti e competenze

L’ Agente di rampa, nello specifico, è responsabile delle seguenti attività:

  • Procede alle operazioni di rifornimento del carburante
  • Controlla le attività di carico/scarico bagagli e di sbarco/imbarco passeggeri
  • Richiede attività di manutenzione e il De-icing e Anti-icing dell’ aeromobile
  • Catering
  • Verifica se sono necessarie assistenze speciali
  • Verifica che sottobordo vi sia  il regolare svolgimento delle attività
  • Gestione corretta  delle operazioni di assistenza sia per i voli in arrivo che per quelli in partenza
  • Verifica il rispetto dei protocolli di sicurezza
  • Garantisce la chiusura di tutte le porte e lo sgombero della pista
  • Coordina la messa in moto e il servizio di traino dell’aeromobile

Sbocchi professionali

L’ Agente di Rampa lavora all’interno delle società di gestione aeroportuale, a favore di compagnie che erogano i servizi legati al trasporto aereo e delle società di handling, sia nazionali sia internazionali.

Fasi del corso

Le lezioni teorico-pratiche finalizzate al rilascio delle certificazioni di seguito indicate, sono organizzate secondo diversi step formativi:

Fase propedeutica:

  • Piattaforma di Inglese: durata 3 mesi
  • 12 ore di Videolezioni sul Sistema Aeroportuale + 2 ore live online entro 7 giorni dall’inizio della fase di aula:

+ 48 ore di lezioni frontali
+ divulgazione in Italia e/o Estera

Informazioni sul Corso

Requisiti

Età massima consigliata: 29 anni;
Inglese scritto e parlato di livello intermedio;
Diploma di scuola secondaria superiore;
Patente di guida B.

Come candidarsi

Per candidarsi al corso, è necessario compilare il form di richiesta informazioni presente sul sito internet www.accademiadellavoro.it, con il quale il candidato richiede di partecipare alla selezione per il Corso

Prove di selezione

È prevista, per la partecipazione al corso, una prova di selezione che prevede:
– esame del CV e lettera motivazionale del candidato;
– colloquio motivazionale e psico-attitudinale con una consulente didattica;
La commissione esaminatrice comunicherà l’esito della selezione e l’ammissione al Corso. Successivamente il candidato potrà procedere alla compilazione e all’invio del modulo di adesione.

Agevolazioni

Il corso prevede la possibilità di ottenere il Finanziamento della quota di iscrizione. Inoltre, al termine del corso, l’Ente di formazione si impegnerà a divulgare i curricula dei corsisti presso aziende operanti nel settore.

Numero Massimo Partecipanti

Massimo 20 Partecipanti per Edizione

Attestati rilasciati

Certificazioni:
– Attestato privato di frequenza al corso per Agente di Rampa rilasciato da Accademia del Lavoro
– Dangerous Goods – CAT. 8
– Health and Safety: D.Lgs.81/2008 Formazione generale e a Rischio Specifico (MEDIO)
– Principi Generali e Linee Guida sulla Security Aeroportuale
– Attestato Initial Training of Turnaround Coordinator

Sede del Corso

Progetto Formativo

  • Introduzione: l’Aeroporto
  • Enti ed Associazione
  • L’alfabeto ICAO
  • Viabilità/Era
  • Arrivo dell’aereo
  • Pericolo dei motori e Fod
  • Transito dell’aereo (Tacchi, Coni , Gpu)
  • Danneggiamenti agli aerei
  • Sigle ed acronimi
  • Configurazione Aeromobili
  • Panorama delle attrezzature
  • Etichette bagaglio e Bingo Card/BRS
  • Unit Load Devices
  • Aeromobili e stive
  • Merce e posta
  • Carichi speciali e Tail Tipping
  • Messaggistica
  • Assistenze speciali e particolari/PRM
  • LIR loading e Instructions report
  • Il loadsheet
  • Il load message e trimsheet
  • Last minute change
  • Tempi di transito e slot
  • Partenza dell’aereo
  • Punti di rilascio e jet blast
  • Meteo e circostanze atmosferiche
  • Heath & Safety D.lgs. 81/2008: formazione di base e a rischio specifico per personale di handling
  • Dangerous Goods
  • Principi di Aviation Security

Scarica la Brochure del Corso

Docenti del Corso

  • Davide Campagna
    Davide Campagna

    Attualmente Trainer presso Alha Academy inizia la sua avventura del Ground Handling nel 1998 a Malpensa come operaio di rampa e successivamente Ramp Agent, Weight and Balance, Responsabile in Turno, Ramp Coordinator e Trainer, col tempo si aprono nuove possibilità e quindi raccoglie la sfida come Deputy Station Manager presso vari scali in Italia ma la sua vera passione è per il Training sia in aula che sul campo, questo lo porta ad acquisire altre competenze come Auditor, Training Manager, De-Anti Icing Trainer, DGR Trainer, Station Manager e molto altro che lo aiuteranno a sviluppare ed erogare al meglio le sessioni di addestramento. Dal 2017 lavora presso Alha group, Handler Cargo leader nel settore che lo ha aiutato ad aggiungere alla lista la parte specifica delle merci , Build Up pallet, ULDR, Live Animals Regulations. Sempre alla ricerca del miglioramento continuo, il suo materiale didattico è spesso aggiornato e migliorato alle esigenze dei tempi veloci in cui viviamo, ama la tecnologia e un po’ meno i social, ed apprezza i corsi e-learning fatti con giudizio. Il pensiero che lo descrive meglio e “non c’è il lavoro migliore o peggiore, c’è il lavoro fatto bene e quello fatto male” senza necessariamente cercare la perfezione assoluta.

  • Flavio Domenichini
    Flavio Domenichini

    L’ing. Domenichini svolge formazione aeronautica da 20 anni.
    Durante il conseguimento del dottorato di ricerca ha creato delle piattaforme in cui si sono interfacciati gli interessi degli stakeholder (industria, formazione, enti di ricerca), collaborando a diverse start up aeronautiche.
    Fondatore della Domavio, attualmente è auditor, quality e compliance monitoring manager e safety manager, e svolge corsi di formazione specialistica come istruttore FTS, EWIS, DGR.