Diventare erborista? Uno sguardo su una professione del futuro

Tra le professioni più richieste negli ultimi anni vi è quella dell’erborista, vale a dire che opera nell’ambito di coltivazione, raccolta, conservazione, controllo e commercio delle droghe vegetali.
Questa figura professionale sta acquisendo sempre maggiore importanza e autorevolezza, operando nel settore del benessere e raccogliendo interesse da parte di una fetta di popolazione sempre più protesa e interessata al naturale indirizzata verso le soluzioni più salutari, senza ricorrere a farmaci di sintesi.
Ogni anno sono numerosi i centri benessere che dispongono al loro interno di figure professionali legate al settore erboristico, con un conseguente aumento degli sbocchi nel mondo lavorativo di chi sceglie di intraprendere questo percorso formativo.

Diventare erborista: Ecco cosa fa questo professionista nello specifico

L’erborista è un venditore al dettaglio, in grado di consigliare il preparato più adatto, di consigliare erbe, integratori naturali, modalità di assunzione e utilizzo. Inoltre prepara miscele di erbe per tisane, infusi, sciroppi, creme a scopo salutistico, cosmetico o alimentare, anche se non interviene in ambito terapeutico.
La sua capacità peculiare è quella di identificare, raccogliere, trasformare e conservare le piante officinali, sempre rispettando le norme vigenti.

accademia del lavoro diventare erborista 1 jpg

Corso per erborista

Come si diventa erborista? La preparazione prima di tutto

La prima cosa da fare per diventare un erborista è cominciare ad acquisire le giuste e principali nozioni legate al settore. Dalla botanica farmaceutica alla floriterapia, dalla pratica erboristica alla conoscenza delle ultime acquisizioni legislative, senza tralasciare nozioni di organizzazione aziendale, tutto il percorso deve essere pensato per fornire le più avanzate e complete competenze.
Importante è anche seguire un corso altamente formativo, che sia tenuto da ottimi docenti e che dia la possibilità di sbocchi lavorativi interessanti.
Un altro aspetto importante è la specializzazione in un determinato segmento erboristico, senza dimenticare che una carriera di erborista si fonda innanzitutto su una solida base di conoscenze in biologia.