ECONEWS – Aeronautica sostenibile: si vola verso soluzioni più rispettose per l’ambiente

 In News

È una necessità e ormai un imperativo in ogni settore, quella di impattare il meno possibile sull’ambiente. E il mondo dei trasporti aerei non è da meno: riduzione delle emissioni, soluzioni più sostenibili e meno inquinanti, aerei a idrogeno liquido sono alcune delle novità che tengono banco negli ultimi mesi.
In Italia il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile Enrico Giovannini ha illustrato gli investimenti finalizzati a interventi in linea con gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu e del Green Deal europeo.

Si tratta di 300 miliardi circa destinati a infrastrutture ferroviarie, stradali, logistiche e portuali, aeroportuali, idriche, per la mobilità sostenibile urbana ed extraurbana, per l’edilizia pubblica sostenibile e di qualità.
Le nuove infrastrutture saranno meno impattanti sull’ecosistema e in linea con i principi della transizione ecologica e vedranno il coinvolgimento delle comunità locali nelle decisioni, l’aumento della resilienza delle infrastrutture esistenti, anche grazie all’uso delle tecnologie digitali.
Gli investimenti riguardano strade e autostrade (83,5 miliardi), ferrovie e nodi urbani (147,4 miliardi), porti (10,1 miliardi), aeroporti (3,2 miliardi), trasporto rapido di massa nelle città metropolitane (32,6 miliardi) e ciclovie (2,6 miliardi).

Investimenti e infrastrutture: il Cargo center di Malpensa

Il più significativo di questi interventi riguarda l’aeroporto di Malpensa, che vedrà un notevole sviluppo del cargo center, con un «progetto che porterebbe la capacità dell’aerea cargo city vicina ad 1 milione di tonnellate, quasi doppia rispetto all’attuale movimentato, ma pari al 50% del traffico movimentato da Parigi Charles de Gaulle e da Francoforte.

Ferrari Group: verso un trasporto sostenibile

Nel frattempo Ferrari Group, da sempre impegnata in un processo di crescita aziendale nell’ottica della sostenibilità e della riduzione dell’impatto ambientale dei servizi offerti a livello globale, partecipa al programma Cargo SAF di Air France KLM Martinair Cargo, che consente agli spedizionieri e agli shipper di ridurre le proprie emissioni di CO2 incoraggiandoli a svolgere un ruolo attivo nel futuro del trasporto aereo sostenibile.
Air France e KLM stanno investendo nella fornitura e nell’uso di carburante sostenibile per l’aviazione. Ciò sosterrà la creazione di un’industria del carburante sostenibile in grado di rendere il trasporto aereo sempre più eco-responsabile.

Autorizzazione n. IT-EVO-01-20-001 e IT-EVO-01-20-002
Contattaci

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt
Apri la chat
💬 Hai bisogno di informazioni?
Ciao 👋
come possiamo aiutarti?