La formazione professionale nel turismo? Ecco come sceglierla

Lavorare nel settore turistico rappresenta oggi non solo un traguardo molto ambito, ma anche una possibilità concreta di affermarsi e di fare carriera in un mondo che richiede ormai una pluralità di figure professionali sempre più specifiche e specializzate.
La crescita della domanda turistica e la facilità con cui oggi ci si sposta, grazie a reti di trasporto sempre più efficienti e competitive, hanno fatto sì che questo settore dell’economia non conoscesse, tranne per alcune zone del mondo e per motivi di crisi internazionale che tutti conosciamo, momenti bui.
Ne è derivata una richiesta sempre maggiore di una formazione adeguata e davvero professionalizzante, in grado di inserire sul mercato figure competenti e con un livello di preparazione già molto alto.
Curare la formazione professionale nel turismo o perfezionarla rappresenta un momento importante del percorso scelto ed è per questo che è necessario assecondare la proposta formativa giusta.

accademia del lavoro formazione professionale nel turismo 1 jpgEcco alcuni criteri da tenere in considerazione per scegliere la formazione professionale nel turismo

  1. Innanzitutto è necessario tenere in considerazione determinati standard qualitativi dell’offerta formativa, come ad esempio il fatto che sia una selezionea monte dei candidati, che permette di effettuare una prima scrematura di coloro che, spesso in massa e senza una reale motivazione o preparazione di base, e spesso anche senza delle skills appropriate, si presentano ai vari corsi.
  2. Un elemento da tenere in considerazione è senza dubbio il curriculum vitae dei docenti, i quali dovranno curare la preparazione dei corsisti e dai quali, quindi, dipenderà gran parte del futuro professionale del candidato. Preparazione, competenza ed esperienza sono caratteristiche che devono accompagnare la figura dei docenti e che fanno spesso la differenza per la scelta di questo o quel corso.
  3. Il placement, vale a dire la percentuale di corsisti che entro un determinato lasso di tempo dalla fine del corso entrano nel mondo del lavoro è un aspetto da tenere in considerazione e dovrebbe essere dell’80% per decretare la efficacia di un corso.
  4. Informarsi sui programmi, magari confrontandoli con quelli di vari enti rappresenta uno step da percorrere prima di scegliere un corso. Più dettagliati e specifici sono, più si avranno elementi per valutare la preparazione che se ne ricaverà.
  5. Leggere le opinioni e le recensioni presenti sul web potrebbe aiutare a trovare il giusto corso nella formazione professionale nel turismo, anche se questo non rappresenta spesso, in modo assoluto, un criterio veramente affidabile, a meno che tali recensioni non appaiano su blog o riviste di settore. In ogni caso, meglio non fermarsi solo ai commenti degli altri, positivi o negativi che siano. Bisognerà cercare di approfondire, leggere, e interrogare, per avere quanti più elementi possibili che aiutino nella scelta.
  6. Lo stage è elemento fondamentale di un buon corso di formazione, soprattutto se si tratta di formazione in ambito turistico, dove molto dovrà essere appreso direttamente sul campo. Informarsi sulla predisposizione di uno stage, sulla sua durata, sulle aziende partner presso le quali dovrà essere effettuato rappresenta senza dubbio un momento delicato e a cui dedicare il giusto tempo e la giusta attenzione.

formazione professionale nel turismo accademia del lavoro jpg

7. Anche l’ente formativo merita attenzione. Degne di nota saranno i seguenti aspetti: il fatto che l’ente abbia alle spalle una buona esperienza nel settore, che organizzi varie edizioni di uno stesso corso, che abbia determinati criteri selettivi e abbia più sedi di riferimento rappresenta quell’insieme di motivi che fanno propendere la scelta verso quell’ente piuttosto che verso un altro.

8. Rispondere alle domande “ma quali sbocchi professionali ha questo o quel corso?” e “quali collegamenti ci sono tra l’ente di formazione e le aziende turistiche presenti sul territorio?” può essere un ulteriore valido aiuto nella scelta della propria formazione, affinchè questa non deluda le aspettative.

Vuoi curare la tua formazione professionale nel turismo? Scopri il master in direttore d’albergo, il corso in addetto allo scalo aeroportuale e addetto al ricevimento e booking di Accademia del Lavoro.