Rotterdam, uno dei porti più grandi al mondo

Il porto di Rotterdam è il più grande d’Europa e uno dei porti più grandi al mondo, addirittura il più grande fino al 2004, quando è stato sorpassato da Singapore e Shangai.
Lungo oltre 40 chilometri, ha le dimensioni quasi di una città a se stante e la sua importanza è dovuta alla sua alla posizione speciale, che riesce ad accogliere anche le navi più grandi, che riescono ad accedere alla baia direttamente dal mare.
Costruito nel 1325, è il più antico porto di Rotterdam, e oggi rappresenta un efficiente connubio tra passato e futuro, uno scalo importantissimo da cui provengono milioni di tonnellate di merci destinati all’Italia.
Il porto è situato sulle rive del fiume Nieuwe Maas e venne distrutto durante i bombardamenti della II Guerra Mondiale.


Ricostruito successivamente, oggi rappresenta un importante punto di transito tra il continente europeo e le altre parti del mondo.
La classifica dei porti più importanti al mondo conta oggi 10 porti. L’elenco si basa sulla stima TEU (Twenty-foot equivalent unit) ovvero l’unità equivalente a venti piedi, che è la misura standard di volume nel trasporto dei container ISO, che corrisponde a circa 40 metri cubi totali.
La classifica dei porti più grandi d’Europa – presente su Travel365.it – comprende:

  1. Porto di Rotterdam, Paesi Bassi: Coefficiente TEU 11.876.920
  2. Porto di Amburgo, Germania: Coefficiente TEU 9.014.165
  3. Porto di Anversa, Belgio: Coefficiente TEU 8.664.243
  4. Porto di Bremerhaven, Germania: Coefficiente TEU 5.915.487
  5. Porto di Valencia, Spagna: Coefficiente TEU 4.327.371
  6. Porto di Algeciras, Spagna: Coefficiente TEU 3.608.301
  7. Porto di Felixstowe, Regno Unito: Coefficiente TEU 3.248.592
  8. Porto di San Pietroburgo, Russia: Coefficiente TEU 2.365.174
  9. Malta Freeport, Malta: Coefficiente TEU 2.360.000
  10. Porto di Gioia Tauro, Italia: Coefficiente TEU

Vuoi lavorare nel settore navale? Scopri il corso per ship planner di Accademia del Lavoro.